Tarte tatin cacao e fragole vegan

tarte tatin cacao fragole cencecicin

Oh, ma riprendiamo la buona abitudine delle tarte tatin. Siccome ora è fragola-mania, andiamo di fragole! E la torta? Ovviamente cacao, che si abbina perfettamente.

È integrale e senza burro, senza uova e senza latte, nemmeno vegetale. Stupefacciamoci insieme!

Per lo stampo: io preferisco quello piccolino, da 18-20 cm di diametro, con cerniera.

  • 280 g farina integrale
  • 30 g amido di mais
  • 120 g zucchero di canna
  • 35-40 g di cacao
  • una bustina di lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • 80 g di olio vegetale (io di riso)
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia homemade – o rum
  • 250 e più ml d’acqua
  • una bella tazzona di fragole fresche
  • ulteriore zucchero per la base della torta (circa 2 cucchiai)
  • olio (di cocco) e una spruzzata di farina per preparare la tortiera

Accendete il forno a 130°.

Lavate le fragole e tagliatele a fettine di qualche millimetro, in verticale.

Preparate la tortiera ungendola con un po’ di olio di cocco e infarinandola per bene.

Quindi preparate la torta.

In una terrina mescolate le polveri e quindi aggiungete i liquidi, per ultima l’acqua. Con l’acqua andate poco alla volta: ve ne servirà tanta quanta sarà sufficiente a creare una crema liscia, un impasto classico da torta non troppo liquido ma ben amalgamato e corposo. Se volete, “montate” qualche minuto con le fruste a immersione per rendere tutto più spumoso.

wp-1526645342041611719754.jpgPrendete la vostra tortiera e, aiutandovi con un colino, distribuite un velo di zucchero sul fondo. Quindi distribuite  le fettine di fragola a raggiera, una accanto all’altra, su tuta la base. Rispolverate quindi tutto di zucchero, sempre con il colino.

Quindi versateci sopra l’impasto della torta e infornate.

Cuocete per 25 minuti a 130°, quindi alzate la temperatura del forno a 180° e cuocete per altri 20-25 minuti, finché inserendo uno stecchino nella torta uscirà bello asciutto.

Sfornate e lasciate freddare. Quindi aprite la cerniera della tortiera e togliete i bordi. Se lo zucchero depositato sul fondo e ora cristallizzato dovesse rendervi difficile l’operazione, infilate lungo il bordo la punta del coltello.

Lasciate la base alla torta capovolgendola sul piatto da portata. Quindi lentissimamente staccate la base, che ora sarà sopra, facendo attenzione a che le fragole, ridotte a una sorta di marmellata, restino aderenti alla torta. Mangiatela così oppure spolverizzandola di granella di mandorle o nocciole. Slurp.

wp-152664534127718856675.jpg

***

Non dico mai abbastanza quanto amo Natalia Osipova, che oggi compie gli anni. È semplicemente una bomba, una danzatrice pazzesca, un’artista incredibilmente espressiva e ricorda più di tutte alcuni irresistibili miti del passato della danza russa e sovietica, dalla Dudinskaja alla Komleva alla Plisetskaja. Ho avuto la fortuna di vederla dal vivo qualche anno fa in Giselle, alla Scala, proprio nell’esibizione in cui è scattato l’amore tra lei e… no, non me! Ahaha. Dicevo: tra lei e il suo attuale compagno, l’altrettanto strepitoso e originalissimo Sergei Polunin (molta gente ha scoperto la danza grazie a questo, su cui ci siamo sciolti tutti). Che coppia, ragazzi! Certo, prima stava con l’iperbolico Vasiliev, scendere non poteva, e quindi… 😉

Stupidaggini a parte, io la amo perché è tecnicamente fortissima, i suoi salti sono esplosione e sospensione, è veloce e leggera come il vento e se anche la sua danza è un po’ “sporca”, i suoi piedi angolosi, le sue mani lontane dai canoni della perfezione apollinea della danza accademica, lei dentro ha un fuoco che infiamma e brucia, e quando danza non danza semplicemente: Natalia ti travolge e ti rapisce. Ti viene solo voglia di danzare. E di danzare solo così.

Buon compleanno, meravigliosa, unica Natasha!

(Non so davvero quale balletto scegliere, interpretato da lei, perché le riesce tutto. Diventa diversa e perfetta in ogni personaggio, da quelli pieni di carattere a quelli lirici fino ai ruoli contemporanei più estremi. Prendo alcuni video, poi voi seguite il resto su YouTube).

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...