Tutù di briciole e verdure autunnali

 

20171118_132050413795087.jpg

Questo mix di saporitissime verdurine autunnali, una vera golositò, è fatto prima in padella e poi ripassato in forno con delle briciole di pane e l’alternativa vegana al grana, ossia lievito alimentare in scaglie, oppure, se non avete problemi con i latticini… beh, grana grattugiato, direi! 🙂

Ho preso ispirazione da questa splendida ricetta del mio chef di riferimento, Cristiano Bonolo di Vegolosi, cambiandola a mio gusto e in base alle verdure che avevo in casa.

Vi servono:

  • circa 500 g di zucca
  • 2 patate viola
  • 1 patata classica (oppure tutte e tre le patate classiche, come ve pare)
  • 1 porro (con tanto di foglie)
  • 2 carote medie
  • timo o rosmarino
  • sale, pepe, olio evo
  • 4 fettone di pane integrale
  • 4- cucchiai abbondanti di lievito alimentare in scaglie (oppure grana grattugiato)
  • sesamo nero (opzionale, per decorare)

20171118_1251222100890849.jpg

Cominciate tagliando la scorza dalla zucca e pelando le papate, quindi tagliando a cubettini tutte le verdure ben lavate (cubetti di 1-2 cm di lato). Il porro sminuzzatelo bene, anche le foglie, che si mangia e fa bene tutto. Le carote non serve nemmeno pelarle, se le lavate con una bella spazzolata.

Scaldate un po’ d’olio in padella e versateci prima le carote e le patate e fate andare per cinque minuti, quindi aggiungete la zucca e il porro e fate saltare a fuoco medio (attenzione a non bruciare, quindi regolatevi, ma nemmeno lasciate troppo basso, altrimenti si lessa tutto). Aggiungete il timo e saltate finché le verdure risultano croccanti fuori e tenere dentro. Aggiustate di sale e pepe.

Nel frattempo accendete il forno a 200°.

20171118_1315321210967278.jpg

Scaldate/tostate le fette di pane integrale, quindi sminuzzatele bene con un coltello, riducendole a quadratini ovviamente irregolari di circa 1 cm.

Quando le verdure sono pronte, versatele in una pirofila da forno, mescolandole con 3/4 delle briciole e con il lievito alimentare o il grana. Distribuite bene le verdure in un bello stratone e spolverizzate le briciole che avanzano sulla superficie.

Infornate per una decina di minuti, quindi estraete e decidete se mangiare così o se volete impiattare le vostre porzioni aiutandovi con un coppapasta, premendo leggermente le verdure al suo interno ed estraendolo delicatamente. Potete guarnire con altro timo, altre briciole di pane o sesamo nero.

***

Per il tutù da mangiare, ci vogliono dei veri tutù danzanti, e questi dell’atto del Sogno del Don Chisciotte mi ricordano proprio, come colori, le nostre verdurine. La versione è quella del Mariinsky, che ha sempre optato per questa delicata ma vivacissima scelta cromatica nei costumi delle saltellanti Driadi. E poi perché sapete che ho un debole per il Mariinsky in tutte le sue manifestazioni! 😉

Annunci

2 pensieri riguardo “Tutù di briciole e verdure autunnali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...