Crunchy time (ottimo, gluten free e ai mirtilli)

crunchy time cencecicin 04

È una delle cose più buone, facili e più versatili che possiate preparare, da mangiare così o da abbinare ai vostri dolci al cucchiaio o alle vostre colazioni. Il crunchy è proprio il top e ci mettete in tutto poco più di mezzora se proprio andate lenti: 15 minuti di preparazione e una ventina in forno.

Io uso come base la ricetta che ho imparato al Tiglio di Moruzzo, con il mitico chef Max Noacco, con alcune mie variazioni sul tema. Le quantità sono abbastanza indicative: potete anche fare più-o-meno-circa a seconda dei vostri gusti. Questo è glutenfree, ma se non siete allergici o intolleranti nulla vi vieta di sostituire la farina di grano saraceno con della farina integrale e i fiocchi d’amaranto o miglio con fiocchi d’avena o altro cereale.

  • 200 g di farina di grano saraceno (se non gluten free, farina integrale)
  • 70 g di nocciole (da polverizzare in farina)
  • 30 g di mandorle (da polverizzare in farina)
  • 20 g di anacardi (da polverizzare in farina)

(potete mettere anche una sola di queste noci qui su )

  • un paio di cucchiai rasi di fiocchi d’amaranto o miglio (se non avete problemi con il glutine potete usare i fiocchi d’avena)
  • 60 g di zucchero integrale di canna
  • 60 g di sciroppo d’agave o concentrato di dattero o sciroppo d’acero (potete anche mixarlo col miele o aggiungere dell’altro zucchero di canna, è sempre un dolcificante, ma è liquido)
  • 30-40 g di olio di cocco liquefatto
  • poca acqua (qualche cucchiaio)
  • una manciata di mirtilli (o altri piccoli frutti) disidratati

Accendete il forno a 160-170°.

crunchy time cencecicin 01

Frullate le noci scelte in un mixer e versatele in una terrina. Aggiungete la farina di grano saraceno, i cucchiai d’amaranto o miglio soffiati, lo zucchero. Mescolate bene per amalgamare tutto. Quindi aggiungete gli ingredienti liquidi: olio di cocco, sciroppo d’agave (o dattero o d’acero) e 3 cucchiai d’acqua (per cominciare). Mescolate tutto grossolanamente, aggiungendo anche i mirtilli: fate attenzione che non dovete bagnare troppo l’impasto. Dovete solo fare in modo che si formino dei buoni grumetti, ma deve sfarinare molto. Quindi aggiungete altra acqua solo se vedete che è troppo secco e non agglomera neanche un po’.

crunchy time cencecicin 02

A questo punto prendete la piastra del forno e ricopritela di carta da forno. Io uso quella in cellulosa naturale e non sbiancata, che poi si può buttare nell’umido ed è senza plastica dentro.

Versateci il vostro impasto semi-farinoso di crunchy e distribuitelo bene sulla superficie. Fate solo attenzione a lasciare i bordi del “rettangolo” abbastanza regolari, così si cuoce più uniformemente e non si bruciano le estremità.

Cuocete per circa 15 minuti. Estraete, abbassate il forno a 130-140°. Rimescolate un po’ il vostro crunchy – che sarà appena dorato – e poi rimettetelo in forno per altri 10 minuti.

Quando è pronto estraetelo e lasciatelo raffreddare. Se resistete. 😀

Quando è freddo potete poi stivarlo in un bel vasetto di vetro, pronto per ogni esigenza e ogni gola. Dura anche un paio di settimane (ma non lo lascerete durare così tanto, ve lo assicuro!).

 

***

Vi abbino oggi un pezzo bello croccante come “Symphony in C“, che Balanchine ha creato sulle straordinarie musiche dell’omonima sinfonia di Georges Bizet. Qui in versione 1973 del New York City Ballet, ché è bello addentrarsi nella storia e ammirare la compagnia forgiata a immagine e somiglianza di chi ha ideato questa meraviglia (la prima di questo specifico balletto, però, fu all’Opera di Parigi nel 1947, quando Balanchine era maître de ballet ospite là).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...