Velluto e lamponi

Erano aaanni che volevo provare a fare la cheesecake. In corsivo cheese, perché qui di formaggio non ne ho messo: ho provato con il Silken Tofu, il tofu vellutato, morbidello e fatto apposta per essere miscelato con vigore e trasformarsi in cremosa bontà. Premessa: io quasi odio il tofu. Ma questo, fidatevi, non c’entra nulla con la cosetta insipida da inzuppare in qualunque cosa pur di farle perdere quell’infido sapore di pneumatico. Questo funziona. Questo è slurposo.

Dunque. Le mie dosi vanno bene per una tortina piccola, una tortiera con cerniera da 18-20 cm. Secondo me, visto l’esperimento, potete pure fare un po’ di crema in più.

cheesecake cencecicin.com

Per la base

Per la crema

  • 500 g di tofu morbido
  • 70/100 g di cioccolato fondente almeno 70%
  • sciroppo d’acero/agave se sentite la necessità di addolcirlo
  • lamponi, per decorare

Qui la videoricetta, ma se preferite leggerla… continuate a leggere! 😉

Accendiamo il forno a 160°.

Allora, versiamo i biscotti nel mixer assieme a un cucchiaio di semi di lino sciogliamo al microonde o a bagnomaria l’olio di cocco. Versiamolo sui biscotti e azioniamo il mixer per qualche secondo, finché si è tutto ben polverizzato e “unto”.

Prendiamo lo stampo della torta con cerniera: io l’ho rivestito con carta forno bagnata e strizzata bene. Versiamoci dentro il mix di biscotti e compattiamo per bene, con un cucchiaio ma meglio ancora con le dita e le nocche, finché otteniamo una superficie soda, senza vuoti, abbastanza regolare.

Inforniamo per 10-15 minuti. Quindi estraiamo dal forno e lasciamo raffreddare.

Intanto prepariamo la crema.

Ci serve di nuovo il mixer.

Versiamoci dentro il tofu morbido, ben scolato dalla sua acqua. Quindi sciogliamo a bagnomaria o al microonde il cioccolato e versiamolo sul tofu. Azioniamo subito il mixer finché tutto si è amalgamato. Assaggiatelo: se è troppo amaro aggiungeteci sciroppo d’acero o d’agave e rimixate.

Quando la base si sarà raffreddata, versateci sopra la crema e livellate bene con il retro del cucchiaio o con un coltello.

Mettete in frigo, almeno per un paio d’ore, se non tutta la notte.

Quindi estraetelo e decoratelo: io ho scelto i lamponi perché sono il mio frutto preferito e perché secondo me con il cioccolato ci stanno daddìo.

***

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...