Piade al timo a modo mio #edichisennò

  • farina (la mia era integrale) 200 g
  • acqua qb
  • olio, 3 cucchiai
  • sale un pizzico
  • timo, una bella scrollata

Basta? Basta! Una roba super-facile, da impastare a mano o con l’impastatrice con il gancio.

Mettete la farina in una terrina (rima!) aggiungete il sale, il timo e l’olio al centro e cominciate a versare l’acqua a poco a poco, impastando per bene. Andate piano con l’acqua, mettetene poca per volta e impastate, perché la farina assorbe progressivamente. Aggiungete tanta acqua quanta ve ne basta per ottenere un impasto morbido ed elastico. Coprite con un panno o della carta trasparente il panetto di pasta ottenuto e mettetelo in frigo per mezz’oretta.

Passata la mezz’ora, riprendete il panetto e dividetelo in tanti panettini in base alla dimensione o al numero di piadine che intendete fare – le mie avevano un diametro medio di circa 15 centimetri. Cospargete la superficie di lavoro con un po’ di farinastendete un panettino alla volta con un mattarello e poi aiutatevi con le mani. A me non importava che fossero perfettamente circolari, anzi, quindi le ho lavorate anche un po’ con le dita. Mettetele da parte su un vassoietto lasciandole pure con un po’ di farina in superficie e facendo attenzione che non si attacchino le une alle altre.

Finita la preparazione, prendete una padella antiaderente, quella che vi va meglio (io ho usato quella bassa bassa che utilizzo per le crèpes), oliatela leggermente e cominciate a cuocere le vostre piadine una alla volta, a fuoco medio-basso, cominciando quando la padella sarà già bella calda. Bastano un paio di minuti per lato o poco più, sono facilissime da girare usando una paletta piatta. Per i tempi assicuratevi solo che siano ben dorate, quindi girate e togliete dal fuoco.

Ecco fatto. Tutto qui? Sì, tutto qui.

***

Se si parla di farina, be’, abbinamento scontato: la Fata Fior di Farina della Bella Addormentata. E guardatevi Olesya Novikova del Mariinsky. Si può dire wow, sì.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...